mercoledì 16 giugno 2010

Altro che articolo 41

Stamani leggevo il puntuale resoconto di Fiorenza Sarzanini, dal titolo che è tutto un programma: "Patto politico per i lavori in Abruzzo. Una riunione con Letta e Verdini". L'articolo segue l'intervista rilasciata da Lunardi a Repubblica e le dichiarazioni rese da Bertolaso a Perugia: in entrambi i casi il senso era: "ho ricevuto un favore e che sarà mai?"
Io credo invece che questi tre esempi possano bastare per farci capire quanto tutte queste nuove battaglie - quella sull'articolo 41, quella sul federalismo, quella sul liberalismo -, ognuna di esse di volta in volta presentata come decisiva, esiziale, assolutamente improcrastinabile e irrinunciabile, siano finte. Fumo negli occhi. Distrazione per la plebe.
Potremmo pure avere la legislazione più bella dell'universo, ma finché rimarrà quella che una mia amica definisce "italianità" rimarremo un Paese di merda.

Nessun commento:

Posta un commento