sabato 26 giugno 2010

Non è soltanto Giovanardi

Cosa può aver spinto Giovanardi a rilasciare le sue dichiarazioni su Ustica?
Cioè, non è (sol)tanto quella certezza sulla bomba, ma proprio la certezza in assoluto che rovescia gli eventi, i fatti, le sentenze.
Ma non c’è da stupirsi. Il ribaltamento delle conoscenze acquisite è un caposaldo del berlusconismo. Un ribaltamento che non è da confondersi con il revisionismo (la storia si revisiona perché si acquisiscono nuovi elementi), perché si basa sulla semplice ideologia, sulla contrapposizione noi / loro. Fino a imporre una nuova vulgata, che non ha assolutamente senso sotto il profilo storico o scientifico, ma è funzionalissima alla creazione e al consolidamento del consenso politico, l’unica cosa che sembra contare oggidì.
C’è qualcosa di diverso dalla bomba (in tutti i sensi) di Giovanardi da – cito a casaccio – il debito pubblico colpa della sinistra storica, i comunisti che hanno governato l’Italia per cinquant’anni, l’energia solare che fa lievitare le bollette (Granzotto dixit), la Corte costituzionale di sinistra che abroga tutte le leggi di Berlusconi, Prodi agente del KGB, il Sessantotto causa di tutti i mali della scuola pubblica del Duemiladieci?

Nessun commento:

Posta un commento